Prestazione sessuale mediocre con le donne belle

Da studi effettuati sembrerebbe che l’uomo è più prestante con le donne più brutte e questo è dovuto alla semplice ansia da prestazione.

Quando si è al cospetto di una bellissima donna oppure di fronte ad una donna al quale si è molto innamorati, nell’uomo si verifica una specie di deficit nella concentrazione dovuto alla paura di un giudizio negativo da parte della stessa.

Questo risulterebbe essere fondamentale per l’ego maschile e questo fino al punto di provocare all’uomo effetti altamente negativi sulla prestazione finale.

I così detti ormoni da stress possono inibire l’ottimale risposta sessuale, invece se l’uomo è di fronte ad una donna, diciamo bruttina per il quale il giudizio è ritenuto di poco conto, l’uomo risulta essere più rilassato e questo fa si che sia molto meno sotto tensione quindi la prestazione sessuale non ne risentirà affatto, il rapporto sarà molto soddisfacente.

Questa ricerca è stata effettuata nei Paesi Bassi dall’Università di Radboud a Nimega attraverso il test di “Stoop”, un metodo psicologico che misura il livello di concentrazione attraverso l’associazione di colori e parole.

L’esame è stato effettuato a degli studenti dell’università e la risultante è stata che alla presenza di una bella ragazza la tempistica di risoluzione del test aumentava considerevolmente.

Curiosità