Spielberg alle prese con la figlia pornostar

Steven Spielberg ha una figlia adottiva di 23 anni, stiamo parlando di Mikaela che ultimamente ha creato scalpore con la sua dichiarazione di volersi dedicare alla carriera di porno attrice.

La decisione è arrivata dopo aver auto prodotto un video hard, Mikaela ha dichiarato di voler capitalizzare il proprio corpo e di voler soddisfare altre persone e che facendolo non si sente in alcun modo violata.

Lo ha comunicato ai genotori adottivi attraverso una chiamata in facetime e loro non si sono sentiti turbati ma in verità molto incuriositi dalla cosa perchè la mia sicurezza è sempre stata una loro piorità, racconta.

Questa sostanziale svolta arriva dopo un peiodo nel quale la ragazza si era stancata di lavorare in maniera del tutto poco soddisfacente, un periodo molto buio della sua vita dove ha subito anche abusi sessuali non da parte di membri della famiglia, disturbi dell’alimentazione e della personalità con conseguente dipendenza da alcolici.

E’ stato proprio grazie all’aiuto dei genitori e del suo fidanzato che Mikaela è riuscita a rialzare la testa e di aver capito cosa voleva veramente fare della propria vita e del proprio corpo.

Per ora potrete vedere qualche piccolo assaggio di scatti hard sul suo profilo instagram, per i video dovrete aspettare il benestare da parte della “Sex Worker” del Tennessee, appena gli verrà rilasciata la licenza li potrete vedere.

Il fidanzato Chuck Pankow, 47 anni, l’appoggia in pieno e non ha escluso che potrebbe partecipare anche lui in qualche scena hard, fra poco potremo vederla all’opera.

Curiosità